Home   |    Rivenditori   |    Filosofia   |   

Dettaglio News

Finale VAC Phi200 su FdS
07/03/2012

Recensione di grande impatto per questo gioiello di casa VAC apparsa su Fedeltà del Suono di Febbraio. Riportiamo alcuni passaggi ma vi invitiamo a leggerla interamente cliccando qui.

"L’audiofilo che si orienta verso il Phi-200 è certamente in possesso di un impianto di alto livello, ha il gusto della perfezione sonica e il suo ascoltare musica non è di sicuro un impegno poco significativo. È uno che non corre dietro al tempo, cercando solo di riempire di più cose possibili l’arco della sua giornata, ma sa anche godere del tempo per rilassare la mente e arricchire lo spirito.
È chiaro che per godere dell’ascolto della musica non è necessario essere in possesso di un impianto molto costoso, (...) Però è anche vero che un grande impianto è in grado di rendere ancora più suggestivo il nostro ascoltare e di favorire il nostro abbandonarci alla musica. È per questo che sono nati e hanno ragion d’essere gli apparecchi come il Phi-200.

La prima impressione che ricevo è di trovarmi di fronte a un finale a tubi dal suono sorprendentemente moderno. È un po’ come se la classica sonorità valvolare sia stata… filtrata, conservando solo gli aspetti più suggestivi ed eliminando quelle caratteristiche che un tempo, magari, piacevano, ma che ora, all’orecchio della maggior parte degli audiofili, risultano false e piuttosto fastidiose: evidenti colorazioni, indebite morbidezze, lunghezza sui bassi, attenuazione degli alti… (...)
Così il Phi-200 sfoggia una gamma bassa eccezionalmente solida e autorevole, pulita e articolata. Non avverto né code, né sbrodolature, né incertezze. Non ha l’impatto violento di alcuni apparecchi a transistor, ma non ha neppure la loro durezza e la loro spigolosità. (...) È una gran bella gamma bassa, credibile e naturale, rigorosa e accurata, solida e vigorosa, ricca di armoniche e di vibrazioni.

Ma è soprattutto nella gamma media e medio-alta, da sempre punto di forza delle amplificazioni a valvole, che il Phi- 200 si esalta. Non c’è traccia di artificioso riscaldamento del suono, né di indebite colorazioni; eppure il risultato sonico è anni luce lontano dall’asetticità, anzi, è emozionante e gradevole, con una luminosità diffusa, ma non abbagliante, una liquidità che ben convive con la solidità, e un’ariosità che rende viva e definita ogni nota.

I tanti pregi delle singole gamme di frequenza vanno poi inquadrati in un eccellente equilibrio tonale, che rende l’insieme assolutamente naturale e godibile. È questa la caratteristica che, forse, andrebbe citata per prima, perché il tutto è qualcosa di più della somma delle parti, ma in questo VAC risulta così scontata che l’attenzione si applica subito all’analisi del particolare e solo in un secondo momento ci si rende conto del generale equilibrio. E questo, paradossalmente, è un ulteriore pregio.

Poi c’è la dinamica. Il nostro VAC dipana il tutto con la semplicità e il mestiere di uno smaliziatissimo artigiano che sa sempre dove mettere le mani (...). Le qualità dinamiche sono strettamente congiunte con un ottimo livello di trasparenza, che popola la riproduzione musicale di infiniti particolari, che possono addirittura passare inosservati tanta è la loro naturalezza (...) Anche a basso volume si avverte che il suono ha corpo, energia e autorevolezza. E questa è una gradevolissima sensazione.

Ciò che mi ha maggiormente colpito è la modernità del suo suono, sicuramente valvolare, ma altrettanto sicuramente con alcune caratteristiche molto simili a quelle dei migliori finali a stato solido (...) Il che sembra dare ragione a Heyes (il progettista), che sostiene che i tubi, a patto di saperli utilizzare al meglio, sono ancora il migliore strumento di amplificazione."

Approfondimenti Phi200   -   Intera recensione
 

Tutte le news
MondoAudio - via Provinciale, 59/J 24060 Cenate Sopra (BG) // Tel. 035 561554 − Cell. 347 4067308 // Email: info@mondoaudio.it // P.IVA:. 03454700166
Copyright © MondoAudio. All Rights Reserved. Powered by netskin.net | Links