Home   |    Rivenditori   |    Filosofia   |   

Platinum DAC III

Platinum DAC III

Recensioni:
Riccardo Mozzi su Fedeltà del Suono n. 154
EcoutezVoir di Antoine Gresland
Revue du Son
Suono Febbraio 2010


“Se esiste un convertitore D/A che può convincere un fanatico del vinile che alla fine il digitale ci è arrivato, beh, questa è la macchina” Martin G. DeWulf, Bound for Sound n. 147.

"...la prestazione è davvero superlativa: questo convertitore avvicina alla Musica...", "...il Platinum DAC III merita senza dubbio un successo commerciale grazie alle sue indubbie eccelse qualità: da acquistare e tenere a lungo..." Riccardo Mozzi, Fedeltà del Suono n. 154.

"... non sono più i due diffusori a suonare ma è tutta la parete di fondo nelle sue dimensioni totali a vibrare per proiettarci ad un passo dalla grande orchestra" Suono, Febbraio 2010
 

 Video di presentazione di Larry Gullman (socio fondatore e progettista) del Platinum DAC III .

 



Semplicità

Il Platinum DAC III, premiato dalla prestigiosa rivista Stereophile con il riconoscimento Class "A" Recommended Component e dalla rivista francese Revue du Son con le 5 stelle, è stato progettato affichè possa essere l’ultimo componente della catena prima del vostro amplificatore finale. 
Dotato di tecnologia propietaria di conversione e trattamento del segnale digitale, presenta una capacità di proporre il messaggio musicale che si discosta e supera i tradizionali sistemi che utilizzano convertitori Delta Sigma e filtri BurrBrown, con una innata vocazione al realismo ed alla naturalezza.
La straordinaria qualità di questo convertitore è testimoniata dal fatto che è in grado di lavorare in modo nativo streaming di audio digitale con risoluzione fino a 32bit e con frequenza di campionamento fino a 384KHz che rappresentano i parametri utilizzati nei master di incisione originali.

Il DAC
Il Platinum DAC di seconda generazione è un progetto MSB (R2R Ladder DACs) che deriva dalla tecnologia ladder su cui sono stati realizzati miglioramenti sostanziali proprietari che permettono tra l'altro di operare un upsampling a 3MHz prima della conversione D/A..
La conversione è realizzata tramite 4 di questi moduli DAC MSB a 24bit configurati in in un’architettura completamente bilanciata per una operatività ottimale in bilanciato o single ended. 
Ognuno di essi è provvisto di una alimentazione separata.
In realtà ogni funzione all’interno del DAC III è provvista di un’alimentaizone dedicata: in totale sono 5 per la sezione digitale e 6 per quella analogica. Le alimentazioni della sezione digitale consentono la massima attenuazione possibile del jitter mentre le tre alimentazioni per canale della sezione analogica permettono la massima separazione possibile tra i canali.
Il Platinum DAC incorpora anche una alimentazione supplementare (P1000 Power base) che consiste in un trasformatore e rettificatore toroidale a trilplo avvolgimento.

Il filtro digitale
Il Platinum DAC III è equipaggiato di un filtro digitale progettato ad hoc. Le versioni precedenti utilizzavano il seppur valido Burr Brown DF1704 che era il miglior filtro digitale sul mercato. Il nuovo filtro digitale è progettato e realizzato su specifiche e standards proprietari e riesce ad ottenere le massime performances dai moduli del Platinum DAC.
Le perforances di questo nuovo filtro digitali sono stupefacenti. Immediatamente appare chiaro che non esiste più nessuna increspatura nè offuscamento intorno alle voci ed agli strumenti a qualsiasi frequenza. Eccezionale la risoluzione e la dinamica
Il filtro è inoltre completamente personalizzabile semplicemente facendo leggere alla macchina una traccia incisa su CD. Nuovi coefficienti (temporanei o permanenti) possono essere caricati nel DSP.
Il filtro digitale è sovracampionato 16x, con un unica sessione a 32bit di risoluzione in ingresso, 80bit di potenza di computazione e coefficienti a 36bit. Ulteriori informazioni circa il funzionamento le trovate alla sezione Tecnologia.

Il clock ed il controllo del jitter
Nel tentativo di diminuire il jitter gli strumenti tradizionali di controllo normalente operano un re-clock del segnale in ingresso. Il Platinum DAC si comporta diversamente: non pone alcuna attenzione al clock del segnale in ingresso e non opera quindi alcun re-clock. Ogni clock interno è originato da un generatore estremamente accurato compensato in temperatura a +/- 2,5 ppm.
Dal momento che il clock del Platinum non è in alcun modo correlato al clock in ingresso, per mantenere la sincronizzazione dei dati si utilizza un apposito buffer da ½ secondo audio.

Il controllo di volume (opzionale)
La filosofia di preamplificazione MSB si basa sull’assunto che dal momeno che il segnale analogico audio è creato, ogni trasazione effettuata su di esso lo degrada. Infatti per ottenere un cammino del segnale il più possibile semplice e corto il Platinum DAC III utilizza un attenuatore di volume passivo con uno step di 2dB da 0 a -62dB.
Questa sezione di attenuazione è progettata anche per adeguare il livello di uscita del Platinum DAC III a qualsivoglia preamplificatore esterno ed avere un perfetto accoppiamento.

Specifiche tecniche



 

Platinum DAC III Platinum DAC III

Torna all'inizio

MondoAudio - via Provinciale, 59/J 24060 Cenate Sopra (BG) // Tel. 035 561554 − Cell. 347 4067308 // Email: info@mondoaudio.it // P.IVA:. 03454700166
Copyright © MondoAudio. All Rights Reserved. Powered by netskin.net | Links